Conquista la fiducia dei tuoi clienti con Squby

Perché è importante ottenere la fiducia della propria clientela?

Uno dei sentimenti che maggiormente accomuna gli uomini è la gratificazione che nasce dal sentirsi importanti per qualcuno. Le aziende che sottovalutano il potere di quest’emozione perdono l’occasione di avvalersene per costruire uno zoccolo duro di consumatori che fungano da prima cassa di risonanza del valore dei propri prodotti e servizi.

Secondo i principi di una filosofia aziendale sempre più incentrata sul cliente, instaurare e coltivare relazioni solide incide positivamente sui risultati economici conseguiti. Una fonte autorevole come Forbes ha messo in luce come acquisire un nuovo cliente costi ad un’azienda dalle cinque alle venticinque volte di più rispetto a fidelizzare uno esistente. Per questa ragione risulta perentorio per qualsiasi attività investire risorse ed energie nella costruzione di relazioni di valore che vadano a minimizzare il rischio di abbandono e a ridimensionare i costi di acquisizione. Peraltro, è sufficiente un rialzo del 5% della fidelizzazione dei clienti per ottenere un incremento dei profitti che oscilla tra il 25% e il 95%. Gli acquirenti abituali costituiscono circa il 20% del proprio bacino di utenza e tendenzialmente generano transizioni più elevate, coprendo fino all’80% delle proprie vendite complessive. Inoltre, essi attivano il marketing del passaparola, una spinta senza eguali verso la viralità dei propri prodotti e servizi. Immediato, diretto e a basso costo, il passaparola secondo la società internazionale di consulenza manageriale McKinsey & Company è responsabile, a seconda del settore, del 20-50% delle decisioni di acquisto.

Come si calcola il tasso di fidelizzazione?

Prima di discutere di come Squby possa aiutarti a conquistare la fiducia dei tuoi clienti, ricostruiamo le modalità attraverso cui calcolare la loro lealtà.

Il tasso di fidelizzazione dei clienti, cioè l’indicatore che misura la percentuale di coloro che sono rimasti fedeli ad un’azienda per un determinato periodo di tempo, si ottiene attraverso la seguente formula:

(# clienti alla fine del periodo di tempo – # nuovi clienti acquisiti durante il periodo di tempo) /

# clienti all’inizio del periodo di tempo x 100%.

Esempio di Calcolo

Supponiamo che un’azienda abbia all’inizio del mese 200 clienti e alla fine 220. Il suo tasso di fidelizzazione dovrà essere calcolato come segue:

(220 – 20 / 200) x 100% = 100%

In questo modo appuriamo che l’azienda abbia non solo mantenuto il 100% dei suoi clienti di partenza, ma ne abbia anche acquisiti di nuovi.

I 3 modi attraverso cui un software gestionale fidelizza i tuoi clienti

Un software gestionale può aiutare le aziende a preservare e ampliare la propria base di clienti. La gestione delle informazioni sui consumatori, l’automazione del marketing e il miglioramento del servizio clienti sono le funzioni espletate attraverso cui contribuisce sensibilmente alla fidelizzazione del bacino di utenza.

Un software gestionale consente all’attività di:

1.     Tracciare e analizzare le metriche di abbandono.

È connaturato all’esistenza di un’impresa l’acquisizione e la perdita di clienti. Il vero guanto di sfida è lanciato pertanto dal tentativo di tendere più verso la prima che verso la seconda.  Il monitoraggio del tasso di abbandono dei clienti interviene in proprio soccorso per esplicitare la direzione verso cui propende l’ago della propria bilancia commerciale. Un software gestionale ha il vantaggio di centralizzare la raccolta e l’archiviazione dei dati aziendali. Ciò consente alle informazioni di essere accessibili in tempo reale e di essere monitorate e passate al setaccio senza difficoltà. La disponibilità di un sistema unificato riduce drasticamente il rischio di errori e duplicazioni di dati, affinando la precisione e l’attendibilità delle informazioni. Inoltre, un software gestionale può generare report e analisi dettagliate per supportare la presa di decisioni accreditate dai dati.

2.     Implementare un ciclo di feedback dei clienti.

Il feedback dei clienti è un asset strategico per competere, nonché una miniera d’oro di informazioni per lo sviluppo di un servizio. Prestando attenzione a ciò che i consumatori hanno da dire, le aziende possono individuare punti di criticità, bisogni insoddisfatti e aree di miglioramento. Le organizzazioni che ascoltano e rispondono alle esigenze dei clienti ottengono un vantaggio competitivo, in quanto si conformano più rapidamente alle mutevoli dinamiche del mercato e alle preferenze dell’utenza. Il feedback negativo, ad esempio, illumina problematiche potenziali che, se impugnate tempestivamente, possono non aggravarsi o danneggiare la reputazione del marchio. La recensione positiva, invece, può essere riportata in campagne pubblicitarie, sui siti web e sui social media e diventare un potente faro per l’acquisizione di nuovi clienti.

3.  Mantenere un calendario di comunicazione con i clienti

Grazie all’amministrazione centralizzata dei dati è possibile disporre di una visione d’insieme delle interazioni con i clienti e di conseguenza gestire in modo professionale i loro ordini, richieste di assistenza e comunicazioni complessive. Ciò consente di far fronte in modo più rapido ed efficiente ai loro bisogni e di elargire un servizio di qualità superiore. Inoltre, una comunicazione costante può supportare l’instaurazione di una relazione emotiva con l’utente, imperniata su connessione e appartenenza, e promuovere iniziative di cross-selling e up-selling, dal momento che, intercettati gusti ed esigenze, le aziende possono suggerire prodotti e servizi aggiuntivi che rientrano nella loro sfera di interesse.

Come Squby ti consentirà di fidelizzare i tuoi clienti

L’obiettivo primario di Squby è rafforzare la comunicazione tra le organizzazioni e i loro clienti. I consumatori spargono inconsapevolmente tracce informative preziose ad ogni passaggio sui touchpoint del ciclo d’acquisto progettato dai brand, che descrivono, se correttamente interpretate, le loro esperienze di consumo. Attraverso la funzione dell’iscrizione con modulo digitale, ad esempio, Squby consente a campus sportivi, oratori e colonie estive di raccogliere dettagli rilevanti sui partecipanti, come ad esempio le intolleranze alimentari, le abilità sportive e gli interessi culturali, al fine di fornire un servizio coerente e personalizzato.

Squby inoltre arricchisce l’esperienza dei clienti attraverso la distribuzione di accessori pratici, come portachiavi, tessere e braccialetti, che consentono di gestire in modo preciso e automatizzato ingressi, uscite e presenze. Il sistema li registra acuendo la sicurezza dell’ambiente e la possibilità di rintracciare dati utili all’analisi delle abitudini dei frequentatori. In questo modo i gestori possono individuare i picchi di affluenza, ottimizzare gli orari di apertura e le risorse e pianificare eventi, offerte personalizzate, promozioni e programmi di fidelizzazione, al fine di accaparrarsi la fedeltà dei clienti e raggiungerne di nuovi. Non da meno, la personalizzazione di questi dispositivi può rafforzare il senso di appartenenza all’organizzazione, contribuendo all’instaurazione di una relazione emotiva con i clienti.

“L’applicazione ci consente di inviare messaggi push o e-mail ai genitori per tenerli sempre informati” ha dichiarato il responsabile marketing del Vignoli Basket di Cremona Roberto Spagnoli, riconoscendo gli enormi vantaggi di cui l’organizzazione ha giovato in seguito all’integrazione di Squby nei propri sistemi gestionali. Fra le altre possibilità di cui gode installando l’applicazione sul proprio smartphone, il genitore, oltre ad essere costantemente aggiornato circa entrate, uscite e attività svolte dal proprio bambino, riceve notifiche automatiche in prossimità della scadenza dell’abbonamento e può pagare comodamente per mezzo del portafoglio virtuale, accreditando la cifra desiderata. Così facendo non dovrà ricordarne autonomamente la data di rinnovo e non dovrà necessariamente recarsi fisicamente in segreteria per effettuare il pagamento manuale. Questo livello di comfort, sicurezza e modernità contribuisce significativamente alla fidelizzazione dei clienti, in quanto è un fattore determinante per la scelta di un servizio, e Spagnoli ne è consapevole.

Ottenere e mantenere la fiducia della propria utenza richiede tempo, impegno e strumenti appropriati. Squby è il segreto di una relazione solida con i tuoi clienti. Investi su questo software per non perdere l’occasione di conquistare la loro fedeltà.